001_Comune di Caorso torna alla ricerca

LOCALIZZAZIONE:

nord-est di Caorso (45°2’57”84 N 09°52’19”56 E), quota media da 41,00 a 44,00 metri s.l.m., area sub-pianeggiante con una pendenza del 1-2%, assi infrastrutturali A21-S.P.10;asse ferroviario PC-CR a sud, profondità della prima falda a 2,00-3,00 metri dal p.c.

ACCESSIBILITA’ E SERVIZI:

collegamento al casello di Caorso della rete autostradale A21 TORINO-BRESCIA (10 km); centro logistico più vicino situato a Piacenza, Le Mose (>10 km)

DOTAZIONI INFRASTRUTTURALI:

raddoppiamento della carreggiata del tratto di S.P.10 compreso tra lo svincolo autostradale e l’area; potenziamento della viabilità interna di servizio; adeguamento delle reti tecnologiche (fognaria, acquedottistica e depurativa)

STRUMENTO URBANISTICO VIGENTE:

PSC approvato nel 2012 (variante luglio 2015)_ ambito sottoposto a specifica disciplina stilata in seguito ad accordo territoriale tra i comuni di Monticelli d'Ongina e Caorso (attività miste logistico-produttive)

ACCORDO TERRITORIALE:

stipulato il 26 gennaio 2012 tra la provincia di Piacenza, il comune di Caorso e il comune di Monticelli d’Ongina.
Il comune di Caorso si propone la realizzazione di funzioni logistiche integrate (industria, artigianato e funzioni compatibili)

St sul comune di Caorso = 2.220.407 mq
Area di cessione comune di Caorso = 15% della St
Sp = 20% della St

UTENZE:

rete idrica, rete gas, rete elettrica, rete fognaria (mista acque nere e bianche), allaccio all’impianto di depurazione

OBIETTIVI:

creazione di un Polo Produttivo comunale e sovra comunale; integrazione della rete stradale esistente; trasformazione dell’ambito produttivo in APEA; incremento delle aree a servizi; previsione di mobilità sostenibile; incentivazione risparmio energetico; per quanto riguarda le funzioni, è prevista la realizzazione di immobili ad uso produttivo per un minimo del 55% e ad uso ludico-ricreativo per un massimo del 45%

INTERVENTI DI TRASFORMAZIONE:

mantenimento degli standard di area ecologica attrezzata; impiego di fonti di energia alternativa; incentivazione per l’uso di materiali di recupero; previsione di elementi di mitigazione, come piantumazioni autoctone; edificazione in continuità con l’esistente

 

Rendering