020_Comune di Fiorenzuola D'Arda torna alla ricerca

LOCALIZZAZIONE:

nord di Fiorenzuola (44°55’22”80 N 09°54’36”00 E), quota media 80,00 metri s.l.m., area pianeggiante con una pendenza entro 1%; assi infrastrutturali SP462R; profondità della prima falda a 2,00-5,00 metri dal p.c.

ACCESSIBILITA’ E SERVIZI:

collegamento al casello di Fiorenzuola D'Arda della rete autostradale A1 MILANO-NAPOLI (1 km); centro logistico più vicino situato a Piacenza, Le Mose (>10 km)

DOTAZIONI INFRASTRUTTURALI:

i recenti progetti viabilistici consentono l’accessibilità al comparto senza determinare nuove intersezioni con la S.P.462R; il comparto è attraversato dalla viabilità di origine storica di Chiaromantello; la proposta progettuale mantiene la strada esistente, perché oggetto appartenente al paesaggio storico, rendendola elemento di connessione tra i due ambiti dello spazio aperto a lato della S.P.462R; la viabilità di indirizzo prevede la costruzione di una strada orientata nord-sud, posta ad est dell’insediamento industriale, e in continuità con quanto previsto nel comparto produttivo immediatamente a nord; questa via di comunicazione costituisce l’anello viabilistico alternativo alla S.P.462R, raggiungendo l’obiettivo di limitare i nodi di intersezione con la viabilità provinciale

STRUMENTO URBANISTICO VIGENTE:

PSC approvato nel dicembre 2010

UTENZE:

rete elettrica

OBIETTIVI:

creare un'area di espansione sul fronte orientale di un'area produttiva esistente; creazione elemento di connessione tra i due ambiti dello spazio aperto a lato della S.P.462R

INTERVENTI DI TRASFORMAZIONE:

lo spazio pubblico all’interno del comparto è realizzato attraverso l’acquisizione delle aree necessarie alla sola infrastrutturazione degli insediamenti; l’edificazione dovrà essere arretrata rispetto ai confini dei lotti al fine di mantenere corridoi di permeabilità visiva in direzione est-ovest. Sono previste aree di riequilibrio ecologico non edificate, con trattamento permeabile del suolo; in particolare l’arretramento deve raggiungere l’obiettivo di mantenere l’antica strada di Chiaromantello